domenica 18 gennaio 2009

Polaroid VIVE !!!!!

Quello che abbiamo immaginato nei nostri sogni più sfrenati si avvera! Le persone dietro Polapremium, con la collaborazione di Ilford e naturalmente della stessa Polaroid (e chissà chi altro in futuro), sono riuscite a salvare l'impianto di Enschede (Amsterdam). Grandi!!! La nostra paura più grande, ora spazzata via, era proprio che tutte le attrezzature fossero andate distrutte. L'industria adesso non è in funzione perchè durante questo anno i vecchi tecnici della Polaroid, con la collaborazione di altri, dovranno studiare nuove soluzioni per la produzione di pellicole cosidette "Integral" (le 600 e le SX-70 tanto per intenderci). La produzione dovrebbe ripartire a dicembre, ovvero quando le scorte di Polapremium e Polaroid si staranno esaurendo! La mente dietro tutta questa operazione sembra essere l'austriaco Florian Kaps, in onore del quale adesso dovremmo innalzare una statua alta quanto un grattacielo. E' sua la frase che spiega benissimo quello che noi Polamaniaci stiamo provando adesso: "Il progetto è molto più di un semplice piano d'affari. E' una lotta contro l'idea che tutto debba morire quando non crea fatturato".
Tutti i dettagli (più o meno) sul sito ufficiale dell'operazione "The Impossible Project" e su questo articolo del "The Indipendent".

UPDATE: Leggendo meglio ciò che c'è scritto sul sito "The Impossible Project" si capisce che in realtà l'azienda Polaroid non ha niente a che fare con il progetto, a parte il fatto naturalmente di aver venduto i macchinari e aver dato lavoro per anni a molte delle persone coinvolte nel progetto. Ed è probabilmente per questo che è stato creato un sito completamente separato da Polapremium che è invece partner ufficiale Polaroid. Non è che cambi qualcosa, ma almeno adesso è chiaro il motivo per cui su Polapremium non si era mai parlato di questo.

32 commenti:

Davide ha detto...

SIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIIII!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

magicpolaroid ha detto...

ke bello! ricordo di un tuo precedente post in cui pensavi a qualcosa del genere, o mi sbaglio?
non vedo l'ora che arrivi il 2010!!
ciao, Luis

cLoCk ha detto...

ottimo! è bello sapere che qualcuno lavori ancora per passione..

domanda:

ho ricevuto una polaroid image system in regalo, purtroppo non c'è l'alimentatore ed io non so nemmeno che pellicole usare ( è la mia prima polaroid) qualcuno che può darmi qualche consiglio?

grazie
Francesco

cLoCk ha detto...

per la precisione il modello è questo:

http://lippisches-kameramuseum.de/Polaroid/Polaroid_Image_System_Elite.htm

ma serve un alimentatore per il flash ed il funzionamento?

massimo ha detto...

Scusate se involantariamente cerco di smorzare gli entusiasmi, ma io credo che dietro al progetto ci sia la Lomographic Society... e questo non è un buon segno... i loro prodotti sono molto cari... La lomo LC-A riprodotta costa 200 euro... questo da le dimensioni del prezzo spropositato...

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@cLoCk: Latua macchina usa pellicole "Image" come queste che vende Polapremium per esempio http://www.polapremium.com/shop/film/spectra/fi_1200_1_0609_image (ma dovresti riuscire a trovarle agevolmente anche da qualche buon negozio di fotografia). Non hai bisogno di alimentatore in quanto ogni cartuccia Polaroid oltre alle pellicole contiene una batteria usa e getta.

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@massimo: L'unica connessione con la Lomography è che Florian Kaps era uno dei primi manager di Lomography, ma poi li ha mollati per fondare Unsaleable.
Non credo che dietro ci sia Lomography perchè altrimenti sfrutterebbero alla grande la pubblicità che potrebbe derivare da questa operazione. Per quale motivo dovrebbero nascondersi? Ok, ha molti detrattori, ma sono molte di più le persone che la seguono. Inoltre qui c'è una differenza sostanziale: Lomography propone a prezzi gonfiati cose che puoi trovare facilmente da altre parti a prezzi molto più bassi (penso soprattutto alle pellicole). Impossible Project invece sta cercando di darci la possibilità di poter scegliere se acquistare o meno pellicole per macchine SX-70! Se costeranno troppo potremo scegliere di non acquistarle ma senza di loro di sicuro tra pochissimi anni non avremmo nessuna scelta. E questa mi sembra già una cosa ENORME!

massimo ha detto...

Bene, ti ringrazio per la delucidazione, stando così le cose fanlmente posso dire che sono proprio felice!!!!

cLoCk ha detto...

grazie giuseppe per la risposta, altra domanda, queste pellicole sono in "esaurimento"? se sì, ho visto che sul sito polapremium ce ne sono in abbondanza, se volessi prendere un numero discretamente alto, per poterle conservare dopo la data di scadenza (06/2009) le dovrei conservare in frigorifero? per quanto tempo si conservano?

grazie!

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@massimo: siamo in due ad essere felici allora :-) ..... anzi, speriamo di essere in tanti. Incrociamo le dita sperando che riescano a trovare una formula che permetta di mantenere i costi contenuti.

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@cLoCk: Purtroppo sì, le Image non vengono più prodotte. Tenendole in frigo dovresti riuscire a conservarle per qualche anno, anche se dopo 2/3 anni cominceranno a deteriorarsi i colori, e dopo 4/5 anni probabilmente non riuscirai ad ottenere niente dalle pellicole. Non c'è una regola scentifica però. Con un pò di fortuna si riesce ad ottenere qualche risultato anche con pellicole scadute da 6/7 anni, ma non si può sperare di arrivare molto più in là in quanto, anche se con il frigo dovessi riuscire a salvare le sostanza chimiche interne, le batterie nelle cartucce dopo una decina di anni saranno sicuramente scariche. Ma c'è sempre la speranza che quelli di "Impossible Project" dall'anno prossimo producano anche pellicole Image.

marcantonio ha detto...

ciao giuseppe, sono pieno di dubbi! voglio acquistare una polaroid usata. sono in ballo per un modello 1000. ho già letto alcune parti interessanti del blog e volevo farti questa domanda. ho capito come inserire pellicole 600 al suo interno (o col cartoncino o segando i pirolini) ma non ho capito la questione del filtro (del "normale filtro nd per reflex"). lo attacco col nastro adesivo davanti all'obiettivo e il gioco è fatto? sei gentilissimo se mi rispondi. ps. ho letto anche la soluzione numero 2 ma le sx-70 blend non le ho e quindi non ho nemmeno un filtro da riciclare sulle 600... come soluzione piacerebbe di più anche a me! puoi scrivermi anche a lanegan4(at)hotmail(punto)com

Andrea ha detto...

Non immagini che felicità mi ha donato questa notizia!!!

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@marcantonio: Sì, puoi attaccare in qualche modo (nastro adesivo o meglio ancora patafix o simili) un filtro nd da due stop alla lente.

emanuel ha detto...

ehm scusate l'intromissione...la mia domanda c'entra poco in questo post ma non come poter contattare giuseppe...
avrei da porti una domanda:secondo te è possibile caricare rullini da 35mm in una macchina che solitamente usa i 110mm?
grasssssssssssssssie

lelemanuciao@yahoo.it

per le risp...

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@emanuel: dato che il 35mm è più grande del 110 l'unico sistema è quello di tagliare la pellicola. Un lavoraccio che non mi sembra tanto consigliabile.

Anonimo ha detto...

ottimo blog complimenti,
sono un neofita della polaroid e la mia one 600 classic ha un problema nell'espulsione della foto, dopo un intero rullino sprecato ha iniziato a funzionare, almeno al momento, c'è una manutenzione che impedisca al meccanismo di incepparsi (ammesso sia solo questo il problema)?
grazie..
Roger

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@Roger: I rulli attraverso cui passa la foto possono sporcarsi con i materiali chimici contenuti nelle pellicole. Prova ad aprire lo sportello di inserimento pellicole ed esamina i rulli. Se vedi una pasta (spesso bianca tipo dentifricio) appiccicata ai rulli devi rimuoverla con un panno pulito.

Alberto ha detto...

Ciao Giuseppe
congrats intanto per l'utilissimo sito che non manco mai di visitare. ti scrivo qui perche non trovo mail di contatto. Appassionato di Holga e toy in generale ( vedi holgatography.wordpress.com ...non appena pronta la pagina dei link ti inserisco ovviamente) ho reperito finalmente una HOLGA S (tipo la Numero Uno per Paperon de Paperoni) messa perfetta a parte otturatore che non scatta ( dici niente...) penso sia questioni di molle etc. Vista la mia incapacità a gestire questo tipo di problematiche e la tua superprofessionalità ..nel caso non riuscissi io a ripararla ...diciamo ...ehm ...potresti venirmi im aiuto se ti spedisco la .. "piccola"? Ovviamente con lauto compenso ;)
Grazie per quanto potrai dirmi - Alberto, Milano

Giuseppe Di Cillo ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Giuseppe Di Cillo ha detto...

@alberto: grazie per i complimenti e per la fiducia. Effettivamente credo che metterò subito un email di contatto. Il tuo blog sembra molto interessante e appena ho un pò di tempo lo guarderò più attentamente. A dire il vero non ho mai "aperto" una Holga ma immagino che il meccanismo non si discosti molto dalla Diana. Purtroppo credo che a causa delle spese di spedizione delle poste italiane non ti convenga molto inviarmi la macchina (a meno che tu non viva nella zona di Bari:-)). Hai già dato un'occhiata a questo link? http://www.instructables.com/id/Holga-Repair-and-Aperture-Modificaiton/ Spiega abbastanza chiaramente come aprire la macchina e mostra bene anche il meccanismo di scatto così puoi confrontarlo con il tuo. Fammi sapere se ci sono sviluppi :-)

marco ha detto...

scusate se mi rivolgo a voi quali esperti. Ho una polaroid image system se ed una sx 70.
Per la Image system credo si debba e si possa (correggetemi se sbaglio) usare solamente la pellicola "Image" che è a solo a colori.
Per la SX 70 sto usando la ArtisticZ (che va vene) ma mi piacerebbe trovarne una in bianco e nero.
Sapete mica quali modelli poter usare?
Grazie davvero delle vostre cortesi risposte.
Marco - Firenze

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@marco: E' giusto tutto quello che dici. Purtroppo non esistono sx-70 bianco e nero. Esistevano però 600 bianco e nero che con il solito metodo del filtro potrebbero essere usate con la SX-70, ma ormai sono difficilissime da trovare. Possiamo sperare che Impossible Project produca sx-70 bianco e nero dall'anno prossimo. Incrociamo le dita.

claude ha detto...

ciao giuseppe, complimenti per il blog!
ho una polaroid ee100 ma non si apre l'otturatore. i contatti mi sembrano belli puliti, ho inserito pile nuovissime...ma niente. cosa posso fare per cercare di "rianimarla"? è possibile aprirla?

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@claude: Non saprei, non posseggo la EE100, ma su macchine similari mi è capitato di dover sostituire il cavetto elettrico che porta la corrente dalle batterie al circuito perchè si era ossidato internamente per colpa delle batterie "andate a male".

tfortoys ha detto...

Sig. Giuseppe, ma non aggiorni più??
era uno dei pochissimi blog che seguivo con interesse

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@tfortoys: Hai ragione, non posto da gennaio, però ho dei buoni motivi...... tieni d'occhio questo blog ancora per un pò.... tra pochissimo ritorno a pieno ritmo :-)

Daniele ha detto...

Spero davvero che tornino a produrne, non riesco ad immaginare un mondo senza Polaroid.

Anche se ho paura che non avranno lo stesso fascino, gli stessi colori delle originali...ma non credo avremo alternativa!

Complimenti per il blog Giuseppe!

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@Daniele: Io sono molto fiducioso, anche perchè la Impossible ha dichiarato che il loro obiettivo è realizzare pellicole per gli artisti, quindi probabilmente più simili alle TZ che alle 600.

Finucc ha detto...

Ciao ragazzi,

chiedo a voi e magari potreste davvero aiutarmi...
(lo so che sarà davver difficile)
A giugno devo sposarmi e volevo fare qualcosa di carino: volevo lasciare su di un tavolino un bell'album vuoto con accanto la mi a bella polaroid image system in modo che ogni invitato potesse partecipare a modo suo con uno o più scatti al giorno del matrimonio, personalizzando poi la foto con dedica da scrivere sull'album dove è stata riposta la foto precedentemente scattata.
PROBLEMA: dove posso trovare (senza spendere di più di quello che spendo per il ristorante!!!) pellicole per consentire 60/70 scatti?
Se qualcuno potesse aiutarmi gli sarei davvero riconoscente
Grazie
Claudio

Ale Mlach ha detto...

Naturalmente, ma ancora per poco, puoi trovare pellicole Spectra/Image presso The Impossible Project... Le ho provate e vanno bene, nonostante siano scadute da qualche mese...

Ale Mlach ha detto...

Alla fin fine ci sono riusciti!
Anche se, essendoci dietro troppi interessi commerciali, ho alcuni dubbi circa la sincerità dell'operazione...
Comunque ne sono contentissimo!!!
Avete poi visto le foto monocromatiche di quei pochi fortunati che hanno potuto utilizzare le nuove pellicole?
Mi sembrano abbastanza deludenti (come risultati) e spero che nessuno "tiri in gioco" la creatività che è un'altra cosa.
Vedremo le future pellicole a colori e quanto verranno a costare...