domenica 9 settembre 2007

35 mm in 127 camera – tutorial

Come usare un rullino da 35 millimetri al posto di un rullo formato 127

Questo post è stato trasferito al seguente indirizzo:
http://www.coagula.org/albedo/come-usare-un-rullino-da-35-millimetri-al-posto-di-un-rullo-formato-127/

24 commenti:

Anonimo ha detto...

Grande, ho provato anch'io sulla mia Comet S, ho dovuto mettere una piccola zeppa, ma sembra funzionare. L'unica cosa e che non so regolarmi quanto far scorrere la pellicola tra uno scatto e l'altro...
Leonardo

Giuseppe Di Cillo ha detto...

Sono contento che il post ti sia stato utile. Per l'avanzamento dovresti cercare di fare un paio di giri con la rotella. Per capire di quanto stai girando può convenire fare un segnetto in qualche modo sulla manopola di avanzamento. Io comunque preferisco andare a casaccio, così è più divertente scoprire in fase di sviluppo cosa ho combinato.

ailuig ha detto...

ti ringrazio molto per questo post! ho appena applicato il tutorial alla vecchia comet II del mio nonnetto, e non vedo l'ora di vedere i risultati! :-)

Anonimo ha detto...

ciao Giuseppe,
Io posseggo una Bencini Comet III (un po diversa dalla II ..) e vorrei provare ad montarci un rullino 35mm seguendo un po' le indicazioni che dai in questo post.
Ho un unico dubbio dovuto al fatto che non intendo sviluppare da me il rullino e che quindi una volta aperto ed esposto, poi lo dovrei riavvolgere e richiudere (come se la cartuccia non fosse mai stata aperta..) prima di farlo sviluppare. Secondo te e' fattibile questa cosa ? Hai mai provato ?
CIAO, ivan

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@ivan: richiudere la cartuccia in maniera ermetica sarà piuttosto complicato, soprattutto dovendolo fare al buio, ma è fattibile. Magari alla fine chiudi il rullino in un contenitore a prova di luce e quando lo porti al laboratorio fagli presente di stare attenti, perchè maneggiandolo si potrebbe aprire facilmente.

Davide ha detto...

Ciao Giuseppe,conosci una pellicola detta "Efke" disponibile anche in formato 127 ? (si acquista sul sito www.fotomatica.it).Io sono indeciso se acquistarla perchè una persona mi ha detto che se sviluppata in laboratorio (con i macchinari per intenderci)sui bordi della pellicola rimangono dei residui gommosi che sporcano i rulli del macchinario e compromettono il risultato.Io non ho la possibilità di sviluppare manualmente(sarebbe questa la soluzione per evitare problemi)ma quelli di fotomatica mi hanno detto che loro la sviluppano anche con i macchinari senza alcun problema..Ora mi chiedo:mi hanno detto così per vendere ugualmente?I residui gommosi sono un caso?Tu conosci queste pellicole?Le hai mai usate? Grazie!!

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@Davide: Posseggo un paio di rulli Efke 127 ma non li ho ancora provati. Francamente mi sembra strano che lascino residui gommosi, quindi io proverei a utilizzarli.

DZ ha detto...

Io sto per acquistare una Kodak Vest Pocket Model B, questo modello usava la pellicola "Autographic" A127. Pensa che possa innestarle un rullino 35mm o dovrei usare un 6x6 ?

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@DZ: Utilizzando il metodo descritto nel post dovrebbe riuscire a utilizzare la 35mm. Certo non otterrà risultati perfetti a causa della tensione non uniforme della pellicola, ma qualcosa di interessante ne esce senzaltro.

Anonimo ha detto...

ciao, in attesa di ordinare dei rulli da 127 il tuo mi sembra un ottimo metodo. Secondo te si deve tappare in qualche modo la finestrella rossa sul retro della fotocamera? o non pregiudica l'esposizione della pellicola?
ti ringrazio
vittorio

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@vittorio: tappare la finestrella rossa è obbligatorio, e bisogna anche coprirla ben bene.
Io malgrado ci avessi messo sopra due strati di nastro adesivo nero, mi sono ritrovato con un bel cerchio rosso sulle foto!

Anonimo ha detto...

Con le macchine 127 si può usare la 6x6?

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@anonimo: No, il 127 è alto solo 4 cm.

Anonimo ha detto...

@Giuseppe Di Cillo:
Lo so, ma forse se uso quello impressiono solo una parte della pellicola ma ottengo comunque e una foto... Dici che l'alloggiamento della macchina 127 è troppo piccolo per il 6x6 ??

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@anonimo: Esatto, l'alloggiamento è troppo piccolo.

DZ ha detto...

Pensate che un comune fotografo saprebbe sviluppare una pellicola Efke R100 ? Dovrebbe essere compatibile con il formato 127...

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@DZ: Probabilmente sì. Al massimo si farà pagare un pò più del solito.

Anonimo ha detto...

Io credevo che la pellicola 120 si adattasse anche alle machhine tipo 127... Mi sembra strano...
Qualcuno ne sa qualcosa di più?

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@anonimo: E' impossibile perchè la 120 è più larga della 127 quindi non ci può proprio entrare nello scomparto della 127. L'unica possibilità, eventualmente, è quella di "tagliare" la 120 per accorciarla. In giro su internet ricordo di aver visto qualcuno che si era costruito un apparecchio per farlo.

emanuel ha detto...

ehm buonasera...
da oggi pomeriggio possiedo anche io una bencini comet2...e girovagando tra blog blackr ecc mi è capitato il suo blog...molto interessante!
volevo solo farle presente che il link al sito citato sopra non è corretto...per caso lei riuscirebbe a rintarccaire quel sito e a ripostare il link?
sarebbe fantastico!
ma i rullini non impressionati vanno "spacchettati" per forza al buio?!?!?!?!
grazie!

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@emanuel: Grazie della segnalazione. Cercherò di ritrovare l'articolo da qualche altra parte.
Purtroppo le pellicole vanno necessariamente scartate al buio.

Marlow ha detto...

Ciao, ho comprato oggi su una bancarella una Comet II a 5 euro, proverò subito a metterci un rullino da 35mm! Grazie mille per il tutorial! Buone Foto!

Anonimo ha detto...

Ho una bencini comet II ereditata da mio nonno, oggi ho seguito il tuo tutorial che ho trovato utile, aggiungerei come postilla di usare un rullino da 24 pose, io disponevo di rullini 135mm da 36 pose e ho usato questo, lo sportellino s'è chiuso a fatica per via dello spessore della bobina, dopo una bella pressione, non so come riavvolgerà il rullino man mano che scatto, quasi sicuramente si incastrerà.
Oltretutto anche avendo la macchina che hai usato nel tutorial la bobina non si blocca... temo che una volta tolto lo spessore del rullino nuovo per via degli scatti potrebbe decisamente muoversi.
Oltretutto la bencini non carica a scatti, qundi senza avere indicazioni di numero di posa è pressoché impossibile capire di quanto andare avanti, da un lato il risultato potrebbe essere creativo e in linea con "l'esperimento", dall'altro potrebbe rendere la pellicola difficilmente stampabile dai laboratori.
Per tagliare le 120, consiglio un buon tagliasigari, ma di marca quindi con lama affilatissima, date un colpo secco in modo da dare un taglio netto...

Cmq grazie
a presto
Dario

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@Dario: giusta osservazione riguardante lo spessore del rullino.