sabato 26 aprile 2008

Tutorial: fotografia stenopeica con la vostra reflex

Domenica prossima (27 aprile 2008) si celebra il Pinhole day http://www.pinholeday.org/. Così ho pensato bene di prepararmi per l'evento. Ho deciso di trasformare la mia reflex analogica (una Sigma SA9) in macchina stenopeica.

Per chi non lo sapesse, una macchina fotografica stenopeica è caratterizzata dall'assenza della lente. Infatti la luce invece di passare attraverso una o più lenti, filtra attraverso un minuscolo foro. Per chi volesse saperne di più può leggere un mio post precedente sulla realizzazione di una Polaroid Pinhole (Pinholaroid): http://dicillo.blogspot.com/2007/06/tutorial-build-pinholaroid-polaroid.html

In rete esistono diversi progetti di macchine stenopeiche. Uno dei più interessanti è questa macchina fotografica stenopeica, realizzata con un pacco di fiammiferi: http://alspix.blog.co.uk/2005/12/31/matchbox_pinhole~428481.

Ma se pensate che sia troppo complesso, potete usare la vostra normale reflex, abbinata a un meraviglioso "obiettivo pinhole"! Io ho usato una Sigma, ma il principio vale per qualsiasi macchina. L'importante è che permetta di lavorare in manuale con l'impostazione "Bulb".

NOTA: sconsiglio vivamente l'applicazione di questo esperimento su reflex digitali in quanto si rischierebbe di sporcare il sensore con granelli di polvere.

Dobbiamo prima di tutto creare il "foro". Alcuni utilizzano della carta stagnola, ma io trovo sia davvero scomoda per la sua "morbidezza". Molto meglio l'idea di Cameron (http://www.theplasticlens.com/blog/?p=29) di utilizzare il lamierino di un floppy disk.

01 - disk1

02 - disk2

03 - disk3

Con uno spillo e un martello facciamo un foro sul lamierino

04 - spillo

Levighiamo il foro con della carta vetrata o una lima per unghie

05 - hole1

06 - hole2

Questa è la reflex che ho usato. Tutti i corpi macchina delle reflex vengono vendute con un tappo che è avvitato al posto dell'obiettivo.

07 - Sigma and cap

Con un trapano facciamo un bel buco al centro del tappo.

08 - CapDrill

Limiamo anche questo

09 - limaCap

10 - LensCapHole

Ci piazziamo sopra il lamierino forato

11 - CapAndHole

E lo fissiamo con il solito nastro adesivo nero

12 - BlackTape

13 - CapAndHole2

Finalmente possiamo avvitare il tappo sul corpo macchina della reflex

13 - SigmaAndStenopeicCap

Naturalmente per testarla ho usato l'impostazione Bulb. Ricordate che i tempi possono essere molto lunghi: 2-5 secondi con sole pieno, ore intere di notte.

14 - sample1

15 - sample2

t20080426114919

Questi esempi non sono un granchè, ma voi farete sicuramente di meglio.

Buon divertimento.

5 commenti:

elyn ha detto...

bellissimo tutorial, complimenti, molto utile, domani ci provo subitissimo!!! :D grazie!

silvia_123 ha detto...

Ciao, ho bisogno di una mano... vorrei acquistare su ebay una POLAROID COLORPACK II LAND CAMERA ORIGINALE, si trobìvano in vendita le cartucce??

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@silvia_123: La Colorpack II è un buon modo per entrare nel mondo Polaroid perchè costa davvero poco (dovresti trovarla tra i 5 e i 15 euro). Utilizza cartucce di tipo pack 100, per esempio le Fuji FP-100c che sono ancora in produzione e costano relativamente poco.

Gianluca ha detto...

fantastica spiegazione.
solo un dubbio: una volta preparata la macchina cosa faccio? metto il rullino e scatto in bulb normalmente?
grazie
Gianluca O

Giuseppe Di Cillo ha detto...

@Gianluca: esatto, devi scattare in modalità Bulb.